Proteggere il Pelo del Cane al Mare

Come proteggere il pelo del cane al mare

Quando e quanto lavare il pelo del cane al mare durante le vacanze estive.

Saltano, nuotano, corrono tutto il giorno e, a fine giornata, sono pieni di sabbia praticamente ovunque! Per la maggior parte dei cani, il mare è un vero e proprio paese dei balocchi, dove darsi alla pazza gioia il più possibile. Esattamente come noi, però, anche i cani possono accusare colpi di calore, ustioni alla pelle e pruriti.

–> Scopri anche come evitare le ustioni ai polpastrelli dei cani!

Per evitare questi inconvenienti, basta osservare alcune semplici regole del buon senso (come ad esempio evitare di far bere l’acqua del mare al cane, proteggerlo dal sole, non farlo camminare sull’asfalto bollente… ).

Da non sottovalutare, inoltre, è l’effetto della salsedine e della sabbia: possono infatti seccare il pelo e di irritare la pelle dei nostri amici a quattro zampe causando fastidiosi pruriti e, nei casi più gravi, delle vere e proprie ferite.

[cml_media_alt id='358']Proteggere il Pelo del Cane al Mare[/cml_media_alt]

Come fare, quindi, per proteggere la pelle e il pelo del cane al mare? Subito dopo il bagno in acqua salata, lava il pelo del tuo amico con dell’acqua dolce, esattamente come fai anche tu nella doccia della spiaggia.

Quando e quanto fare il bagno 

Appena torni in albergo o nella struttura presso la quale alloggi durante le vacanze, organizza un bel bagnetto con sola acqua dolce per togliere tutto il sale e la sabbia rimasti sulla pelle del tuo cane. È importante che questa operazione venga effettuata ogni sera, ma senza frizionare troppo il pelo perché la pelle potrebbe irritarsi.

Quando e quanto usare lo shampoo 

Puoi usare lo shampoo dopo il primo e l’ultimo bagno in mare della settimana. Nei giorni intermedi, invece, ti consigliamo di lavare il tuo cane solo con acqua dolce, ma stando ben attento a risciacquare delicatamente ogni parte del corpo e a rimuovere tutta la sabbia.

[cml_media_alt id='357']Cane al Mare[/cml_media_alt]

Per i lavaggi più seri, ti consigliamo di utilizzare sempre prodotti professionali e di alta qualità, come ad esempio le nostre linee Mini, Short e Long che puliscono e profumano il pelo delicatamente garantendo un’azione nutritiva e lenitiva, rispettando le pelli più delicate dei cuccioli, ammorbidendo il pelo più corto e addolcendo i nodi del pelo più lungo.

Come ammorbidire il pelo 


Dopo ogni bagno in acqua dolce, utilizza una fragranza lucidante e deodorante che non altera la naturale regolazione sebacea della pelle né l’olfatto dei cani. Spruzzala direttamente sul pelo evitando il contatto diretto con occhi e orecchie. Per prolungare l’effetto della profumazione, nebulizza il pelo con dell’acqua tiepida.

Ti piace questo post su come proteggere il pelo del cane al mare?
Condividilo con i tuoi amici su Facebook!

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (1)

Lascia un commento